Cristina

Io e Cristina siamo nate nella stessa regione. Abbiamo nel cuore due territori in comune: la Calabria e Lampedusa. Eravamo a pochi km di distanza, a fare la stessa raccolta delle olive in progetti sociali, nello stesso periodo....senza saperlo! Ora siamo ferme, di nuovo nella stessa provincia, e non possiamo vederci. Possiamo però parlare dei... Continue Reading →

Lo zaino come il paniere: leggerezza, sostenibilità e consapevolezza

Torneremo a Viaggiare, sì, forse, chissà quando, ma sopratutto, come? Quando su IG é arrivato alla mia attenzione questo nuovo hastag: #torneremoaviaggiare mi sono fermata a riflettere. Un brivido mi aveva percorso la schiena. Qualcosa mi strideva. Dopo poco, Fabiana e Samuela, il cuore e le ideatrici del progetto di cucina naturale e sostenibile Green... Continue Reading →

Lampedusa allo Specchio

Questo percorso nasce nel cuore dell'isola ed è stato sognato ed ideato da tre realtà complementari: L'associazione "Libertà era restare" che dalla nascita connette il territorio di Marzabotto (BO), sede dello storico e tragico eccidio fascista, a quello di Lampedusa- luogo della memoria contemporaneo; MariaLuigia Longo, docente e scrittrice di poesia e narrativa, autrice di... Continue Reading →

Asia

Asia fa parte, come me, della più bella community dell'Internet: Viaggio da sola perché. La scorsa estate, è partita dalla provincia di Padova per raggiungere Madrid. A piedi. Con pochissimo denaro e l'intenzione di spostarsi prevalentemente camminando o in autostop. A 19 anni. Io mi sono auto-proclamata la zia di quella piccola, grande viaggiatrice e... Continue Reading →

Grazie!

Grazie . Grazie perché per me il mare è sempre stato solo gioia. Grazie perché dopo il lavoro, un lavoro retribuito e legale, io posso fare il bagno qui, nell'azzurro, lanciarmi in mutande e poi, sghignazzando, mandare video scemi alle amiche. Grazie per le anime che da via massarenti al Sudan fanno parte della mia... Continue Reading →

La paura di non essere mai abbastanza*

Quando facevo le notti in comunità terapeutica, avevo 21 anni e - giustamente- poca esperienza Quando stavo in compagnia teatrale, mi sentivo sempre la meno talentuosa Quando ho iniziato a lavorare come assistente sociale, ero la più giovane e mi sentivo la meno formata Quando sono arrivata a Gioiosa Ionica, lunedì, e ho scoperto che... Continue Reading →

Cosa farai alla fine del viaggio?

Quando sono partita avevo una lista di idee, salvata sul tablet, relative al mio futuro e la prima era "il piano B" : un lavoro qualsiasi, una casetta sugli Appennini. Fine. Era il mio porto sicuro. Sapevo di poterci tornare. Ci pensavo e mi ci vedevo pure, commessa, cameriera, qualsiasi cosa purché mi permettesse di... Continue Reading →

“Essere o fare”

Ci hanno messo in testa che il fare é più importante dell'essere, che il ruolo sociale dipende strettamente dal lavoro che svolgiamo e che il mestiere é quella roba per cui ti alzi al mattino e vieni retribuito alla fine del mese. Ci hanno messo in testa la sicurezza economica. Ci hanno inculcato ad essere... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑