La mia Ifriqiya

  La mia Ifriqiya è un fiore gigante di ibiscus essicato in mezzo alle pagine del diario. E' la sensazione di libertà che solo essere seduta su un sedile sgarrupato di qualche mezzo di trasporto popolare mi regala. E' osservare le famiglie delle coppie miste che vanno in vacanza nel Paese del papà e immaginarmici,... Continue Reading →

Gipsy Seychelles*

L'avevo promesso ed eccolo qui... dunque: Gipsy Seychelles: una punkabestia ripulita (cit.) e la sua amica DonaStella in una delle isole più belle del mondo. Io pensavo che fosse uno di quei posti da sogno che non avrei mai visto e mi sbagliavo. Come mi sbagliavo su un sacco di cose che pensavo di non... Continue Reading →

Viaggi, consumismo e Felicità.

Un mese fa ho comprato un biglietto per Mahe, Seychelles. E' una di quelle mete che la "me di qualche tempo fa" non si sarebbe nemmeno mai sognata. Perché concedersi di godere così tanto quando si può godere così così? Prima di effettuare l'acquisto ero in prenda a una sorta di follia generalizzata, un pulsante... Continue Reading →

Effetti Collaterali di un (lungo) viaggio in Marocco

"Ehhhhhhhh! Va a Ravenna questo treno?" Ho urlato questa mattina al controllore di spalle sul binario. Lui mi ha guardato un po' stupito, "che modi, signorina" avrà pensato. I suoi occhi esprimevano quasi meraviglia, come se non avessimo lo stesso codice comunicativo, pur avendo la stessa verdebiancorossa nazionalità; ma anche io sono rimasta stupita... "si fa... Continue Reading →

Il primo post è sempre il più difficile*

Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo. (Lao Tzu) Perché un blog? Perché ho ricominciato a mettere le radici in un luogo dopo dieci mesi di viandanza di qua e di là dal Mediterraneo e ho deciso che volevo regalarmi uno spazio dove scrivere. Perché scrivere, ballare come se nessuno mi stesse... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑