Sei stata fortunata.

Se non ti è successo nulla di male facendo l’autostop sei stata fortunata.
Dici?

Bah.
Io lo so che sono una persona fortunata.

Sono stata fortunata a nascere, che mi han preso per un pelo.
Sono stata fortunata a farlo qui, senza fame e senza bombe sulla testa.
Lo sono stata anche quando m’ha mollato, con un SMS, chi giurava amore eterno; non l’ho presa benissimo sul momento ma poi l’ho capito che mi era andata di lusso anche quella volta.

Ma sai cosa?
Cosa?
Mi sta sulle palle sentire che il viaggio sia stato soltanto questione di fortuna.

Dire che mi è andata bene “per caso” significa negare l’evidenza e cioè che gli sconosciuti non sono così pericolosi come ci vogliono far credere

Dire che son stata solo fortunata vuol dire sminuire un senso di discernimento che mi son costruita

Vuol dire sostenere che di solito va male, che io sono un caso e che allora non vale,
E allora che é sempre meglio restare chiusi nella gabbia dorata e giudicare senza aver mai fatto niente di simile.
Tanto, sei stata solo fortunata, mica vale davvero la pena uscirne.

Vuol dire crearsi un alibi per non cambiare.

Vuol dire dare spazio alla paura dell’ignoto più che alla curiosità e alla intelligenza.

Sì, sono fortunata per centomila cose e per questo facciotto abbronzato che mi porto addosso.

Sono fortunata di aver compreso, finalmente, che l’ignoto non è un mostro
E che io posso vivere.

Vivere.

napoliautostop.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: