Per tutte le volte che

nave empedocle.jpg

Per tutte le volte in cui ho pensato che qualcosa fosse impossibile

Per tutte le volte che ho lasciato che le paure degli altri scavalcassero i confini del mio giardino

Per tutte le volte in cui qualcuno mi ha detto che “di questi tempi” non è consigliabile per una ragazza viaggiare da sola senza soldi

Per tutte le volte in cui ho rinunciato a qualcosa credendo di non essere abbastanza

Per tutte le volte in cui non ho danzato, non ho espresso la mia opinione, ho finto che qualcosa mi andasse bene

Per il giorno in cui ho deciso che io sarei partita

Per le lacrime versate, per la paura e per l’entusiasmo

Per le amiche e gli amici che hanno creduto in questo progetto dal principio

Per chi mi ha trasportata, per chi mi ha accolta, abbracciata, per chi mi ha dato da mangiare, per i camionisti, i commercianti, i pensionati, i fornai, le donne, i bambini, i cani randagi che volevano essere coccolati

Per mia madre che riesce a capire che ciò mi rende felice, per mia nonna che mi pensa in Toscana a lavorare, per mia nipote.. che sia una donna indipendente e felice.

Per tutti quelli e tutte quelle che hanno visto un po’ di sé in questo cammino.

Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: